Bruno Barbieri ha inaugurato ‘Fourghetti’, il suo ristorante a Bologna

bInaugurato ieri sera, solo per l’apertura ad inviti, il nuovissimo "Fourghetti", il locale bolognese che lo chef Bruno Barbieri apre con un nuovo concept in via Murri 71. La storia dice che in quella che era la vecchia ‘Locanda dello Sterlino’ si mangiava già nel ‘600, visto che era una stazione cambio cavalli sulla strada per la Futa. Un anno fa, con il rimpianto degli appassionati locali, i patron avevano abbassato le serrande a causa di un affitto troppo alto in quella locanda già segnata dal passaggio di Goethe nel suo celebre 'viaggio in Italia'. Una di quelle trattorie rimaste immutate nel tempo e nel menu, con piatti discreti e una buona cantina piena di vini e tipicità locali, che hanno sempre attirato Barbieri. Capace nella sua carriera di raccogliere il massimo nei locali di provincia, puntando molto sulla tradizione che sempre ha saputo interpretare grazie al suo talento.

Leggi tutto: Bruno Barbieri ha inaugurato ‘Fourghetti’, il suo ristorante a Bologna

La Gran Bretagna è uscita dall’Unione Europea. Le conseguenze per il turista

bDopo la scelta al referendum Brexit da parte della Gran Bretagna, in molti si stanno chiedendo se ci saranno conseguenze – e quali saranno – per gli italiani che vivono o visitano il Regno Unito, in seguito ai risultati del referendum di giovedì in cui ha vinto la proposta di lasciare l’Unione Europea. Chi sta per partire non ci si deve preoccupare troppo, infatti le leggi attualmente in vigore restano valide fino all'uscita definitiva del Paese (che in base al trattato di Lisbona potrà avvenire nell'arco di un biennio). In queste ore i centralini di molte agenzie di viaggio nel Regno Unito e in tutta Europa sono presi d'assalto dalle richieste di informazioni dei viaggiatori, ma sarà necessario attendere un po' di tempo per capire cosa effettivamente cambierà. 

Leggi tutto: La Gran Bretagna è uscita dall’Unione Europea. Le conseguenze per il turista

Il Salento, estremo lembo della Puglia

aC’era una volta una terra lunga e stretta, circondata dai due mari che al capo estremo confluiscono. E’ l’inizio di una storia, quello della penisola salentina, estremo lembo di Puglia che a Santa Maria di Leuca, a due passi dalla vicina Albania abbraccia il frizzante Adriatico ed il quieto Ionio che si contendono le bandiere blu per le località piu’ belle della costa salentina. Partendo dalle tranquille oasi felici della marine di Melendugno tocchiamo Torre dell’Orso, spiaggia larga dalla sabbia bianca, ideale posto di ritrovo per famiglie e per chi vuole una vacanza all’insegna anche del turismo “slow“ ed arriviamo a Roca, importante sito archeologico. Qui si puo’ ammirare quella che è stata definita dal National Geographic, come una delle dieci piscine naturali più belle del mondo...

Leggi tutto: Il Salento, estremo lembo della Puglia

L’Osteria Francescana - chef Massimo Bottura - è il miglior ristorante del mondo

bEd ora Bottura ha raggiunto l' Iperuranio della cucina mondiale! Complimenti al classico e innovatore chef modenese che comunque riesce a riposizionare meglio gli chef italiani e le nostre cucine, quelle delle grandi tradizioni regionali che nessuno ha, eccetto noi!

La notizia giunta da New York è che l’Osteria Francescana dello chef Massimo Bottura, a Modena (3 stelle Michelin), è stata riconosciuta quale “Miglior ristorante del mondo” nella prestigiosa classifica dei “The World’s 50 best restaurants 2016”.

Da otto anni nella top-ten della classifica dei migliori ristoranti del mondo, quest’anno Francesco Bottura ha raggiunto la vetta con la sua Osteria Francescana, a Modena. Nelle sue parole, il segreto per questo successo è stato “Conoscere tutto e poi dimenticare tutto ma prima conoscere tutto”. Grazie a questo riconoscimento mondiale ci sarà una spinta ulteriore per il turismo enogastronomico, che lo chef definisce come “masticare il territorio”. 

Leggi tutto: L’Osteria Francescana - chef Massimo Bottura - è il miglior ristorante del mondo

Il fascino della Provenza tra mare e cultura

aLa Provenza? La conosco, vi sono stato molte volte è la risposta di moltissimi Italiani quando si cita questa bella regione, sintesi di quanto di meglio offrono l’habitat e la cultura mediterranea. Per la sua vicinanza all’Italia, per il mare pulito e le spiaggette intime e gioiose è da sempre la meta preferita (dopo Parigi) per una vacanza o un weekend.

Provenza significa località come Saint Tropez simbolo del jet set, anche se i tempi di Brigitte Bardot sono lontani, e città dal fascino particolare: Marsiglia multietnica e multicolore in cui il sapore antico del centro storico e del Vieux-Port s’integra con le stupende realizzazioni create quando è stata Capitale Europea della Cultura (esempio di come queste opportunità possano essere utilizzate al meglio), Aix-en-Provence, Arles e Avignone, ciascuna con le proprie peculiarità.

 

Leggi tutto: Il fascino della Provenza tra mare e cultura

Pagina 1 di 33

E' online il nuovo web, ricco di notizie. Con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! Leggi l'ALBERGO

a

 

c

 

ok

 

 

 

 

 

cs

  

Arte

 

f

 

 

Joomla templates by Joomlashine