La Croazia e la sua natura incontaminata: un paradiso a pochi passi dall’Italia

0

Peristil, Spalato, – Ph. Ante Verzotti

A pochi chilometri dal confine italiano, divisa dal piccolo lembo di terra sloveno si trova la Croazia.  Quando si parla di Croazia si pensa al colore azzurro del mare, al verde della vegetazione e al color oro della sabbia. Ma accanto al rumore delle onde spumose del mare Adriatico, che si infrangono contro le coste frastagliate, troviamo anche una terra ricca con un patrimonio ancora da scoprire. La presenza di oltre 1.200 isole e isolotti nel territorio croato rende il paese un’ottima meta estiva, perfetta per chi ama viaggiare tra luglio e agosto rilassandosi tra sabbia dorata e acque cristalline. Tuttavia negli ultimi anni la Croazia sta puntando sempre di più sulla destagionalizzazione proponendo accanto al turismo balneare quello culturale ed enogastronomico molto in voga nei mesi primaverili e autunnali. Secondo quanto riportato durante una recente intervista al TTG di Rimini dalla direttrice dell’Ente Nazionale Croato per il Turismo, Viviana Vukelic, «tra le altre attrazioni promosse dal Paese troviamo le diverse fonti termali della Croazia continentale ottime per chi sceglie un viaggio wellness». Anche il mese di dicembre sta registrando un certo flusso turistico grazie ai Mercatini di Natale che abbelliscono il paese per tutto il periodo dell’Avvento. In particolar modo la capitale Zagabria viene avvolta da un’atmosfera quasi fiabesca tra profumi di dolci e biscotti, luci e mercatini che nel 2017 furono premiati come i migliori Mercatini dell’Avvento.

Laghi di Plitvice - Ph. Alexander Gospic

Laghi di Plitvice – Ph. Alexander Gospic

«Nel 2018 le aree che hanno riscosso un grande successo come mete turistiche sono state la Croazia continentale e la Croazia orientale – prosegue la Signora Vukelic – nonchè la città di Varaždin, i dintorni della regione di Zagorje, le città di Osijek e Đakovo hanno richiamato turisti da tutto il mondo grazie alla loro storia, tradizione e soprattutto ai festival musicali che attirano tantissimi giovani ogni anno».

Nel litorale croato le mete più gettonate dal turista italiano sono Dubrovnik con le isole di Mljet e Korčula e la cittadina storica di Ston, seguita dalla regioni di Split-Dalmazia e di Lika-Senj che ospita i Laghi di Plitvice, un oasi naturale di fiumi e cascate turchesi immersi nel verde, dichiarati patrimonio dell’umanità nel 1979. «Oltre alle destinazioni costiere, la nuova area geografica che sarà promossa nel 2019 è l’entroterra croato, in particolare la Slavonia» ha affermato la direttrice Vukelic. Questa costituisce la seconda regione per estensione ed è situata a est di Zagabria, compresa tra i fiumi Danubio, Drava e Sava. La regione della Slavonia offre un turismo adatto ad ogni stagione grazie alle numeroso attività proposte come escursioni, cycling e trekking e rappresenta un territorio ancora da scoprire che vale sicuramente la pena di visitare.

Zagabria – Ph. Davor Rostuhar

Anche le attività di rafting tra le impetuose acque di fiumi e cascate sono particolarmente gettonate dalle generazioni più giovani. Grazie sopratutto alla sua vicinanza geografica, il mercato italiano è tra i mercati più importanti per il turismo croato. Trieste si trova infatti a poche ore di viaggio dalla soglia dell’Istria con le famose cittadine di Poreč, Rovinj, Pula e le isole Brijuni, da cui si può inoltre raggiungere facilmente il Quarnaro con le isole di Krk, Cres, Lošinj e Rab.

«Nel solo mese di settembre di quest’anno, abbiamo visto un aumento del 25% di arrivi e del 15% di pernottamenti dal mercato italiano rispetto al 2017. In generale i primi nove mesi dell’anno hanno registrato oltre 1.100.000 arrivi e più di 5.160.000 pernottamenti» ha dichiarato la direttrice dell’ Ente Nazionale Croato per il Turismo Viviana Vukelic.

«La Croazia è percepita dagli Italiani come una destinazione sicura, vicina, facile da raggiungere e con un buon rapporto qualità/prezzo.» Sono proprio questi fattori che rendono il paese un’ottima scelta per il turista italiano» ha affermato la direttrice Vukelic. La Croazia offre tante opportunità ai suoi visitatori, riesce ad adattarsi alle diverse esigenze dei viaggiatori proponendo sia vacanze all’insegna del relax che itinerari alla ricerca dell’adrenalina e del divertimento.

Federica Catania

Info: https://croatia.hr/it-IT/

 

In copertina: Dubrovnik, Ph. Ivo Pervan

Autore

Avatar