Le emozioni di una natura selvaggia, il comfort in un resort di qualità in Valsesia

0

Chi arriva in Valsesia, percorrendo una strada senza tornanti e circondata da una fitta vegetazione, è accolto da una natura selvaggia e incontaminata. Il suono, è quello del fiume che scorre fra piccole chiese e le tipiche costruzioni in pietra caratteristiche dell’architettura locale, con pareti inserite nella roccia, quasi a voler ricordare che la natura non va dominata, ma solo assecondata.

Gestito dal gruppo alberghiero Mira Hotel, Alagna Experience Resort interpreta perfettamente lo spirito selvaggio e chic di Alagna Valsesia e del suo territorio. L’albergo, progettato dalla studio Pandolfo-Boggio Garino Architetti Associati di Varallo,  è costituito da tre corpi indipendenti, collegati tra loro da portici e balconate che rendono fruibile la meravigliosa vista del Monte Rosa e delle montagne che circondano Alagna. A pochi passi dall’hotel parte la strada lastricata che porta al piccolo e suggestivo borgo e la Walser Strasse, immancabile percorso a piedi tra dimore d’epoca, con la tipica base in pietra sormontata dai balconi di scuro legno, da cui scendono fiori colorati e che guardano su piccoli giardini e orti curatissimi.

La ricca e profonda tradizione dell’architettura Walser con i suoi grandi loggiati e i suoi tetti di beole in ardesia viene elegantemente citata anche nell’estetica dell’albergo i cui interni sono stati realizzati dalla storica azienda valtellinese Concreta. Con le sue 50 unità abitative e 240 posti letto, offre una varietà di sistemazioni residenziali che vanno dai 30 ai 60 metri quadrati di superficie. Vivere un hotel come se si fosse ospite in una elegante baita è la sensazione che si prova nelle avvolgenti suites dell’Alagna Experience Resort. A fare da padrone un panorama mozzafiato da qualsiasi balcone o finestra.

Non è un semplice soggiorno, ma un’esperienza intima e profonda, caratterizzata dal profumo del legno, dal tepore della piscina con vista sulle pareti della montagna ricoperte di vegetazione, dal tramonto rosa che spennella le cime e da un’estrema attenzione ai dettagli che ti fanno sentire a casa come l’esclusiva colazione in suite portata all’interno di una rustica cassetta. Un resort in cui la sera il romanticismo si accende, attraverso le piccole luci che decorano le falde dei tetti e preparano alla food experience nel ristorante Il Corno Bianco, invitando a continuare la serata nella Stube Im Land.

All’interno del resort si ritrovano numerosi servizi quali la splendida Acquabianca SPA che si estende su 450 metri quadri e che ospita una piscina coperta con acqua riscaldata. La piscina prosegue anche all’esterno, oltrepassata una porta scorrevole automatica di vetro e contribuisce a esaltare la vivibilità degli spazi e la vista incomparabile sui monti. L’esperienza si completa attraverso l’offerta di un apres ski pub, una sala conferenze interna, un lobby bar e una autorimessa a disposizione degli ospiti. 

La disposizione degli chalet con tre o quattro piani fuori terra sfalsati tra loro e affacciati su una piazza centrale in lieve pendenza, rende particolarmente gradevole l’esposizione, mentre le finiture di pregio ad alta tecnologia permettono di conciliare il fascino dell’abitare una baita di montagna con tutti i comfort moderni. Tutto intorno, la maestosità del Monte Rosa, conquistabile facilmente grazie all’impianto di risalita, dalla cui cima partono tre comprensori sciistici e di trekking.

Interpretare le molteplici possibilità di una vallata alpina tra i piaceri della tavola, gourmet o informale e giovane che sia, e di spazi relax fatti di profumi e di luci contro le sfide della montagna, è il segno della doppia natura di questa struttura inserita in un territorio magico, da vivere e godere a pieno, all’insegna del benessere, della salute e del libero divertimento.

 

Info: Concreta srl – Postalesio  (SO) – Tel. 0342 493567 – info@concretasrl.comwww.concretasrl.com

Autore

Avatar