Viaggiare con Thello, compagnia ferroviaria che collega l’Italia alla Francia

0

Thello è un operatore ferroviario giovane e dinamico, con sede a Parigi e piattaforme a Milano e Nizza, che propone collegamenti diretti tra l’Italia e la Francia a prezzi accessibili. Nata nel 2011 su iniziativa del gruppo italiano Trenitalia e del gruppo francese Transdev, è dal 2016 è di proprietà unica di Trenitalia. Dal 2011, la compagnia gestisce una linea di treni notte Venezia – Parigi, cui si è aggiunto, nel 2014, un treno di giorno che va da Milano a Marsiglia: entrambi collegano tra loro stazioni situate in pieno centro città, facilmente accessibili e vicine ai punti di interesse.

Cuccette Treno ThelloCon partenze quotidiane alla sera, la linea notturna è un’opportunità per pren­dersi del tempo per cenare, godersi il paesaggio o leggere, prima di get­tarsi nelle braccia di Morfeo e svegliarsi al mattino a destinazione, con tutta la giornata davanti a sé. Il treno collega Venezia, Padova, Vicenza, Brescia e Milano con Digione e Parigi, offrendo a bordo tre diversi livelli di comfort, che lo rendono così adatto a ogni tipo di viaggiatore: ci sono i compartimenti cuccette, in configurazioni da 4 o 6 persone, adatti a famiglie e gruppi di amici, oppure a viaggiatori solitari in cerca di nuove conoscenze; le cabine-letto, da 1 a 3 letti, per coppie o gruppi più piccoli; infine, a partire da quest’estate, sono disponibili anche le cabine-letto Premium, da 1 o 2 persone, per gli innamorati o per i viaggiatori desiderosi di privacy, che avranno a disposizione un bagno privato dotato di doccia e servizi igienici. Tutte le soluzioni hanno uno spazio lavabo e al viaggiatore vengono offerti una bottiglia d’acqua e un kit di biancheria da letto sigillato, per garantire igiene e pulizia. I passeggeri delle cabine-letto sono inoltre accolti con un cocktail di benvenuto e hanno la prima colazione inclusa nel prezzo. Il treno è poi dotato di una carrozza ristorante, che offre un servizio bar a tutte le ore (con sandwich, insalate, piatti freddi e caldi, nonché snack dolci e salati, bevande calde e cornetti al mattino) e un servizio di ristorazione all’ora di cena, con proposte di piatti sia italiani che francesi.

Treno diurno Thello Milano-MarsigliaLa linea giornaliera Milano-Marsiglia collega per via diretta il nord-Italia al sud-est della Francia, rendendo ancora più vicine tra loro le due Riviere, territori storicamente, culturalmente e geograficamente simili. Il treno serve 12 città italiane e 7 francesi: partendo da Milano, si attraversano Pavia, Voghera, Genova, Savona, Finale Ligure, Albenga, Alassio, Diano, Imperia, Sanremo e Ventimiglia, per poi varcare il confine e arrivare a Monte-Carlo e Nizza. Dei tre collegamenti quotidiani previsti, uno poi prosegue (nei fine settimana e nei periodi natalizio ed estivo), attraversando Antibes, Cannes, Saint-Raphaël e Tolone, e giungendo infine a Marsiglia. A seconda della stagione, il treno può ospitare dai 450 ai 600 viaggiatori, con carrozze di prima e seconda classe e un angolo bar per bere qualcosa o fare uno spuntino; quest’ultimo offre un’ampia scelta di panini, insalate, snack dolci e salati, bevande e caffè. È naturalmente possibile spostarsi con Thello anche per i percorsi interni alla tratta, che l’ampia gamma di offerte rende accessibili a ogni tipo di viaggio: dal turismo alle visite ai familiari, dagli affari allo shopping.

Cuccette Treno ThelloInoltre, Thello e Trenitalia collegano Parigi e Dione a tutte le città d’Ita­lia. Infatti, per partire da altre città italiane, oltre a quelle servite dalla linea notte, i passeggeri Thello possono usufruire, a condizioni partico­lari, dell’offerta “Promo Thello”, che dà accesso a una riduzione del 50% sul prezzo Base dei treni “Frecce” di Trenitalia e di circa il 20% sul prezzo del prezzo base del treno Thello.
I biglietti sono acquistabili dal sito internet, presso le biglietterie e tutti i distributori automatici Treni­talia nonché presso i distributori Thello installati nelle stazioni francesi di Parigi, Marsiglia, Tolone, Cannes, Nizza e Monte-Carlo.

Info: www.thello.com

Autore