bto

I Mercatini di Natale nei borghi più belli d’Italia, in Alto Adige e sulle Dolomiti

xLe feste si avvicinano e con esse una delle tradizioni più amate dagli italiani: la visita ai mercatini di Natale. In questo periodo dell’anno gli eventi organizzati sono numerosissimi. Qui di seguito alcune proposte per chi ha voglia di immergersi nelle festività tradizionali dei borghi più belli d’Italia o per chi preferisce i colori e i profumi delle Dolomiti e dell’Alto Adige.

I Mercatini di Natale animano Greccio fino al 7 gennaio 

Il “Borgo del Natale” è pronto ad aprire le porte per una festa lunga più di un mese. Dal 2 dicembre al 7 gennaio Greccio, il paese in provincia di Rieti dove San Francesco d’Assisi diede vita al primo Presepe al Mondo, indosserà il suo “abito” migliore per la 20esima edizione del Mercatino di Natale, la “Mostra Mercato dell’Artigianato e dell’Oggettistica per il Presepio”.

Leggi tutto: I Mercatini di Natale nei borghi più belli d’Italia, in Alto Adige e sulle Dolomiti

Il ponte dell’Immacolata: uno studio di Holidu su disponibilità e prezzi

xIl ponte dell’Immacolata si sta avvicinando e come ben sappiamo è tempo di stare in famiglia e prepararsi al clima natalizio ma, prima di lasciarsi prendere dalla ricerca dei regali e dai pranzi abbondanti, godersi un ultimo weekend con la vostra dolce metà o con gli amici è d’obbligo. Il weekend lungo che si prospetta per l’8 dicembre è davvero invitante, e Holidu, il motore ricerca per case vacanze, ha deciso di ricercare quali sono le mete più amate per questo ponte, valutando disponibilità e prezzi delle case vacanze nelle diverse destinazioni.

Firenze si colloca al primo posto, superando Roma

• La disponibilità nelle località sciistiche è quasi del tutto esaurita

• Tra le località straniere, Amsterdam è la più amata

Leggi tutto: Il ponte dell’Immacolata: uno studio di Holidu su disponibilità e prezzi

Innovazione tecnologica, ecoturismo e nuove sfide al BTO 2017 ten a Firenze

xTutto pronto in Fortezza da Basso a Firenze per la decima edizione di BTO – Buy Tourism Online, la manifestazione leader del travel online in programma il 29 e 30 novembre. Un appuntamento all’insegna delle connessioni tra turismo e tecnologia con 161 appuntamenti in programma, tra incontri, dibattiti e workshop ospitati in quattro Hall e tre Arene. Internet Security, Asia come mercato emergente e le applicazioni dell’Intelligenza Artificiale in ambito travel sono i temi chiave delle quattro Hall. Per la prima volta saliranno sul palco i rappresentanti di TUI Group, KLM, Costa Crociere e IBM. Tra i brand che hanno riconfermato la loro presenza: Google, Facebook, Airbnb, Booking.com, Expedia, Trivago, TripAdvisor, Accor, Best Western, Keesy, Toscana Aeroporti, UNA Hotels, Travel Appeal, Future Brand, Bookassist, The Student Hotel e tanti altri.

Leggi tutto: Innovazione tecnologica, ecoturismo e nuove sfide al BTO 2017 ten a Firenze

Stili e Sapori a Padova, la fiera che fa... gola

x

Con Stili e Sapori la Fiera di Padova diventa per la prima volta un grande Villaggio del gusto dedicato al cibo nelle sue varie declinazioni da sabato 25 a lunedì 27 novembre. Cinque padiglioni aperti al pubblico e ai professionisti del settore permetteranno di scoprire ingredienti, tecnologie e tendenze per mangiare bene e vivere meglio, creando un contatto con esperti internazionali e famosi chef, ormai simbolo del cambiamento intrapreso dalla nuova gestione di GEO SpA per dare nuova luce alla Fiera di Padova, come è stato sottolineato durante la presentazione della manifestazione dal presidente Andrea Olivi e dall’amministratore delegato Luca Griggio.

Leggi tutto: Stili e Sapori a Padova, la fiera che fa... gola

Presentata la Guida Michelin 2018 con le nuove stelle della ristorazione

xSono più di 300 le novità contenute nella 63a edizione della Guida MICHELIN Italia, che propone ai suoi lettori oltre 5.300 alberghi e ristoranti.
Nella 63a edizione della Guida Michelin Italia, oltre alle nuovissime 3 stelle Michelin che brillano sulla cucina dello chef Norbert Niederkofler, la vera novità al ristorante St. Hubertus di San Cassiano, confermano di avere una cucina che “vale il viaggio”, e quindi le 3 Michelin, i ristoranti dell’edizione 2017: Piazza Duomo ad Alba, Da Vittorio a Brusaporto, Dal Pescatore a Canneto Sull’Oglio, Reale a Castel di Sangro, Enoteca Pinchiorri a Firenze, Osteria Francescana a Modena, La Pergola a Roma, Le Calandre a Rubano.

Sono 41 i ristoranti che “meritano una deviazione”, e quindi le 2 stelle Michelin. Tra questi, 3 novità: Andrea Aprea, ristorante Vun, Milano, Matteo Metullio, ristorante La Siriola, San Cassiano e Alberto Faccani, ristorante Magnolia, Cesenatico. Quella italiana è la seconda guida più stellata al mondo, dopo quella francese, con le sue 294 singole stelle, 41 bi-stellati e 8 tri-stellati e 26 novità per un totale di 343 stando alla guida rossa 2017. Le notizie clamorose in negativo: Cracco perde la seconda stella, scelta della guida che sembra logica conseguenza del cambio di locale e resta con una sola anche il ristorante Sadler di Claudio Sadler a Milano. Sono invece 306 i ristoranti con una stella Michelin, di cui 22 novità.

Leggi tutto: Presentata la Guida Michelin 2018 con le nuove stelle della ristorazione

Pagina 2 di 34

Leggi online le news sul web: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! 

a

 

 s

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine