Itinerari Esteri

Colori e fascino dell’India classica del nord

xConsiderate le sue enormi dimensioni (grande 10 volte l’Italia e settima al mondo), l’estrema  varietà geografica, climatica e ambientale, capace di spaziare dalle spiagge equatoriali sull’oceano Indiano fino alle propaggini himalayane con le più alte vette della terra passando per ogni altra forma di habitat, la profonda differenziazione etnica, culturale e religiosa della sua popolazione – ben 1.335 milioni di individui, primi per densità e secondi al mondo solo alla Cina – programmare un viaggio in India finisce per diventare un’impresa titanica piena di incognite. A partire dal dove andare e cosa vedere, perché risulta assolutamente impensabile in un unico viaggio – per quanto lungo – pretendere di vedere l’India. Al massimo se ne visiteranno singole porzioni, che rappresentano qualcuno dei mille volti del poliedro indiano e qui la scelta si fa complicata. Questa nazione-continente meriterebbe una visita per scoprire uno dei suoi tanti aspetti: da quello paesaggistico a quello naturalistico, dalla cultura all’arte e alla storia, dalla religione alle differenze etniche, dai costumi alla vita di tutti i giorni, dai centri rurali alle grandi metropoli, da un passato stereotipato al futuro tecnologico.

Leggi tutto: Colori e fascino dell’India classica del nord

Cinque tour per un'indimenticabile notte di San Silvestro

xSi inizia a discuterne tempo prima ma spesso si finisce per ritrovarsi a dicembre con nulla di fatto né tanto meno organizzato: anche se l’appuntamento rimane invariato tutti gli anni, il Capodanno spesso coglie i viaggiatori impreparati. Per questo motivo TripAdvisor®, il sito di viaggi che aiuta a trovare le recensioni più recenti e i prezzi più bassi, ha selezionato 5 tour prenotabili sul sito in alcune destinazioni popolari nel mondo per iniziare al meglio il 2018!

“Dall’esclusivo concerto a Roma agli spetttacoli pirotecnici di Dubai fino alla crociera lungo il Danubio a Budapest, i viaggiatori possono lasciarsi ispirare da TripAdvisor per organizzare un viaggio di fine anno e iniziare così il 2018 nel migliore dei modi con uno di questi tour prenotabili direttamente sul sito” ha commentato Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia.

Leggi tutto: Cinque tour per un'indimenticabile notte di San Silvestro

Cinque destinazioni per un Natale all’estero

xPer viaggiare anche a Natale, ecco cinque mete estere da non perdere. Da Lisbona a Parigi, dalla Slovenia alla Lituania, per trascorrere le vacanze natalizie in atmosfere suggestive con tutta la famiglia tra concerti, mercatini, piatti tipici e artigianato. Percorsi che da sempre continuano a ottenere grande successo perché donano la possibilità di conoscere e approfondire, le culture, le tradizioni, l'anima di un paese.

Il Natale a Lisbona 

A dicembre, la capitale lusitana brilla e si riempie di luci, a partire dai maestosi alberi di Natale di Marquês de Pombal e Praça do Comércio. Ma c'è di più: il centro storico di Lisbona pullula di mercatini, le chiese ospitano concerti per grandi e piccoli, il profumo del Bolo Rei e delle caldarroste si diffonde nell'aria e l'atmosfera di festa regna nelle strade, adornate da decorazioni.

Leggi tutto: Cinque destinazioni per un Natale all’estero

Thailandia, mare, natura e cultura

xCi sarà pure una buona ragione se da oltre mezzo secolo la Thailandia risulta la nazione più ambita dal turismo internazionale e anche la più frequentata, con oltre 32 milioni di turisti ogni anno da tutto il mondo (esattamente la metà dei suoi abitanti), così come la sua capitale Bangkok risulta la città a vantare il maggior numero di visitatori. In realtà ci sono diverse motivazioni a determinare un simile invidiabile primato, in quanto il turismo rappresenta un quinto delle entrate, oltre a una ragione “storica”. Questa nazione della penisola indocinese dalla strana forma allungata, grande quasi due volte l’Italia, stretta tra Myanmar, Laos e Cambogia e affacciata sul golfo del Siam, vanta una storia lunga e articolata, ricca di testimonianze artistiche e culturali, ma è l’unica a poter vantare di non aver subito un dominio coloniale, forse non tanto per merito proprio quanto a causa dei dissidi esistenti tra i due maggiori contendenti, Francia e Inghilterra.

Leggi tutto: Thailandia, mare, natura e cultura

Costa d'Avorio, l'anima nera dell'Africa Occidentale

xUna nuova meta dell’Africa occidentale bussa alle porte delle destinazioni turistiche. Si tratta della Costa d’Avorio, grande poco più dell’Italia con 23 milioni di abitanti, affacciata per oltre 500 km di belle spiagge deserte di candida sabbia e di suggestive lagune retrodunali sul golfo di Guinea, circondata da Liberia e Guinea ad ovest, Mali e Burkina Faso a nord, Ghana ad est. Un altopiano granitico che sale leggermente con dolci rilievi verso l’interno del continente, raggiungendo a ovest la massima altitudine di 1.732 m; il sud alterna fitte foreste ombrofile a coltivazioni di cacao, caffè, olio di palma e frutta esotica, di cui è uno dei maggiori produttori ed esportatori al mondo, il centro presenta foresta mesofila che nel nord si trasforma in savana arborata.

Leggi tutto: Costa d'Avorio, l'anima nera dell'Africa Occidentale

Pagina 1 di 13

Leggi online le news sul web: con un click sei nel mondo dell'Ospitalità! 

a

 

 s

 

 

ok

 

 

 

 

 

 

cs

 

c

 

 

Joomla templates by Joomlashine